Tipi di corsa

Corsa: tutte le tecniche e le tipologie

La corsa viene praticata da sempre dall’uomo ed è un’attività su cui si basano gran parte delle discipline sportive.

I tipi di corsa base sono:

Corsa skippata: si svolge sul posto e ha un’elevata frequenza degli arti, con quelli superiori che compensano gli inferiori, mentre la gamba si alza sino a quando la coscia non è parallela al terreno.

Corsa calciata dietro: si tratta di una variazione della corsa skippata in cui mentre una gamba è distesa, l’altra si chiude indietro.

Corsa saltellata: si realizza con un lieve avanzamento tramite balzi verticali, mantenendo le punte dei piedi sempre pare.

Corsa ruotata: in questa tipologia si corre come se si stesse pedalando su una bicicletta.

Corsa balzata: assomiglia molto al salto triplo ed è la massima velocità di running.

Nel settore dell’atletica leggera la corsa è divisa in due grandi campi:

Corse di velocità

  • 100 m piani, 110 m ostacoli
  • 200 m piani
  • 400 m piani

Corse di resistenza

Le corse di resistenza sono divise a loro volta in:

  • Corse di mezzofondo: che comprendono gli 800 metri piani, 1500 metri piani, 3000 metri piani e la 3000 siepi
  • Corse di fondo: in cui troviamo i 5000 metri piani e i 10000 metri piani. Nelle gare di resistenza troviamo anche le competizioni che non si svolgono all’interno della pista di atletica.
  • Corsa campestre: ossia la 10 chilometri
  • Corsa su strada: che comprende tutte le corse podistiche da 7 a 12 chilometri, la Mezza maratona (con 21,097 chilometri), la Maratona (con 42,195 chilometri) e l’Ultramaratona con un percorso di oltre 42,195 chilometri.
  • Corsa in montagna: che si svolge in un ambiente prettamente montano ad una quota sempre inferiore ai 2mila metri di quota.
  • Corsa a orientamento: che si effettua su un percorso caratterizzato dalle lanterne, dei punti di controllo predefiniti, e dall’uso di una bussola e di una cartina topografica in cui è indicato il tragitto.
  • Skyrunning: disciplina sportiva che si pratica in alta montagna su percorsi, come sentieri, morene e rocce, che possono superare i 4mila metri di quota.
  • Trail running: in questo gruppo si trova l’Ecomaratona, che comprende 42,195 chilometri e l’Ultratrail di oltre 42 chilometri.
Fonte immagini: iStock